Business Model Canvas

BUSINESS MODEL CANVAS

BUSINESS MODEL CANVAS: UNO STRUMENTO DI BUSINESS DESIGN PER IL MANAGEMENT

Utilizzato da manager, startupper e imprenditori il Business Model Canvas è un efficace strumento per descrivere e analizzare business model organizzativi e personali.

Il Business Model Canvas è lo strumento di business design più conosciuto per l’innovazione dei modelli di business.

È uno strumento di gestione strategica basato sull’utilizzo del linguaggio visuale (visual thinking) e finalizzato a disegnare, valutare, sviluppare, condividere e comunicare un business aziendale.
Anche se può sembrare uno strumento per giovani startupper, in realtà è uno strumento ideale per chiunque voglia avere una visuale chiara e schematica di un progetto di business di qualunque tipo, che sia lo sviluppo di un nuovo prodotto o servizio o la realizzazione di un grande progetto industriale.
Uno dei motivi alla base del successo e della diffusione del modello è la semplicità del linguaggio che gli conferisce immediatezza, comprensibilità ed essenzialità, e consente di mostrare e condividere concetti complessi in modo semplice.
Il Business Model Canvas è composto da 9 elementi di base che sono:

Segmenti di Clientela (Customer Segments) ovvero i diversi gruppi di persone o organizzazioni che l’azienda desidera servire. Ci sono differenti tipologie di Customer Segments, per esempio : mercato di massa, mercato di nicchia, mercato segmentato, mercati diversificati, mercati multi-sided.
Valore Offerto (Value Proposition). Il valore offerto nel Business Model Canvas descrive l’insieme di prodotti e servizi che creano valore per uno specifico  segmento di clientela. Il valore offerto è un insieme di benefici che un’azienda offre ai propri clienti. I valori possono essere di tipo quantitativo o qualitativo.
Canali (Channels) Ovvero i canali di comunicazione, distribuzione e vendita con i quali l’azienda entra in contatto con i propri clienti;
Relazioni con i Clienti (Customer Relationships) L’azienda deve definire con chiarezza il tipo di relazione che desidera instaurare con ciascun segmento della propria clientela. Le categoria di relazioni con i clienti sono diverse, esempio: assistenza personale, assistenza personale dedicata, self-service, community ecc.
Flussi di ricavi (Revenue Streams) I ricavi generati dalla vendita dei prodotti / servizi. Ci sono diversi modi per generare flussi di ricavi: vendita di prodotti o servizi, canone d’uso, licenze, quote di iscrizioni, noleggi, leasing, pubblicità, ecc. ;
– Risorse Chiave (Key Resources) Quali risorse sono necessarie per il valore offerto dall’azienda ? Per i canali distributivi, per le relazioni con i clienti, per i flussi di ricavi di quali risorse c’è bisogno? Le risorse chiave possono essere categorizzate come : risorse fisiche, intellettuali, umane, finanziarie;
Attività Chiave (Key Activities) Le attività chiave per rendere effettivo il modello di business. Ovvero le azioni più importanti che l’azienda deve realizzare per operare con successo;
Partnership Chiave (Key Partners) Occorre definire la rete di fornitori, i partner chiave, con i quali l’impresa dovrà stringere alleanze affinché possa creare valore per il cliente;
Struttura dei Costi (Cost Structure) Nel Business Model Canvas la struttura dei costi chiarisce tutti i costi che l’impresa deve sostenere per far funzionare il suo modello di business. Questi vengono calcolati in modo piuttosto semplice dopo ave defnito con chiarezza le risorse, le attività e le partnership chiave.

Lo schema così composto permette una veloce rappresentazione dei principali elementi che compongono un modello di business aziendale e offre una visione d’insieme delle interconnessioni tra i vari elementi che lo compongono. Inoltre il Business Model Canvas può essere facilmente riprodotto utilizzando fogli di carta, appendendolo in una stanza e mantenendolo aggiornato con processi di discussione e analisi che ne derivano dalla sua osservazione.
Lo strumento, usato in questo modo, favorisce il confronto, stimola il lavoro di gruppo e migliora l’analisi e la comprensione dell’idea di business. Inoltre il coinvolgimento di diverse competenze, sia di tipo creativo che quelle più razionali, permette un’analisi accurata dell’idea poiché si valuta con attenzione ogni elemento, dal design alla verifica dei costi, e ciò consente di sviluppare un valido modello di business.

In conclusione il Model Business Canvas è un importante strumento di gestione strategia per le PMI, in quanto permette – combinando un metodo rigoroso a una grande creatività – di validare idee di business e consente alle organizzazioni di emergere e prosperare in mercati in continua evoluzione.